Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose


2 commenti

TORTA MANDORLE,CANNELLA E FANTASIA

Questa torta è stupenda perchè sarete proprio voi a guarnirla come vi piace di più. Io avevo una crema di castagne e ho grattuggiato del cioccolato extra fondente, ma voi potete utilizzare glasse ,creme o marmellate che più vi aggradano. Visto il buon sapore di cannella non mi dispiacerebbe una bella marmellata di agrumi .

Ingredienti:
200gr di farina 0
100gr di farina di mais fioretto
2 cucchiai di zucchero di canna
50gr di mandorle tritate grossolanamente
1/2 bustina di lievito per dolci
cannella q.b
latte di soia q.b
1/2 bicchiere di olio evo
copertura a piacere.

Preparazione:
In una ciotola mischiate le farine,lo zucchero, il lievito e aggiungete le mandorle e la cannella. Versate lentamente l’olio continuando a girare e cominciate a versare anche il latte di soia a filo fino a quando otterrete un impasto non troppo cremoso. (circa 150-200ml).
Mettete l’impasto in una teglia a cerniera coperta da cartaforno. Sulla superficie della torta versate la vostra copertura. Nel mio caso mi sono servita di 1/2 barattolo di crema di castagne , l’ho steso bene sulla superficie e ho grattuggiato il cioccolato. Infornate a 160° per 35 minuti.


2 commenti

ROTOLO DI SFOGLIA AL CIOCCOLATO IN 5 MINUTI

 

Questa non è ,esattamente,una ricetta, ma vuole essere un suggerimento per chi HA FRETTA o semplicemente voglia di qualcosa di sfizioso senza dover spadellare o sporcare mezza cucina.

 

 

 

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia veg.
cioccolato extra fondente q.b
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
1/2 cucchiaio di zucchero di canna grezzo

Preparazione:
Srotolate la pasta sfoglia , Riempite il lato alto di pezzi di cioccolato (suppongo sia rotonda) . Arrotolate la sfoglia. Spennellatela di sciroppo e sulla parte alta spargete lo zucchero. Infornare a 180° fino al raggiungimento della cottura.
-questa volta il primo che dice “non sono capace” lo picchio-  😉


Lascia un commento

STRACCETTI DI SEITAN CREMOSI ALLO ZAFFERANO

Ormai è appurato che con il seitan puoi riprodurre qualsiasi piatto onnivoro  e migliorarlo.
Questo è un piatto veloce e piace sempre a tutti. Potete perepararlo come secondo o come piatto unico accanto a del riso basmati con zafferano e erbe.

Ingredienti:
2 fette di seitan
1 bustina di zafferano
1 confezione di panna di soia
1/2 limone
1/2 cipolla
sale
prezzemolo
olio evo

Preparazione:
Fate appassire la cipolla in un filo d’olio e aggiungere il seitan tagliato a listarelle sottili.Salate. In una ciotola mischiate la panna e lo zafferano, aggiungete il succo di limone e ,dopo aver girato bene , aggiungete la crema al seitan. Mischiate il tutto a fuoco basso e aggiungete il prezzemolo tritato. Spegnete il fuoco, lasciate riposare 2 o 3 minuti . Servite ben caldo.


Lascia un commento

PASTA DI GRAGNANO RIPIENA AL FORNO

La pasta di gragnano è quella che più si presta all’imbottitura, è più corta del rigatone (e un po’ più larga) e quindi più facile da riempire. E’ una ricetta che richiede un po’ di tempo, ma è davvero deliziosa e semplice da fare.

Ingredienti: (per 2 o 3 persone -a seconda della fame-)
140gr di pasta di gragnano
2 zucchine
6 pomodorini secchi
2 noci
5 patate novelle (piccole) (precedentemente bollite e sbucciate)
1 pomodoro grosso
1/4 di cipolla tritata
prezzemolo
brodo vegetale
pan grattato

Per la besciamella:
farina 0 q.b
latte di soia q.b
1 cucchiaio d’olio evo
noce moscata
sale
pepe

Preparazione:
Cominciamo dall’imbottitura della pasta.
Fate a pezzettini una zucchina (cruda) e le patate.
mettetele nel frullatore (o anche nel bicchiere di un frullatore ad immersione) assieme a 2 cucchiai d’olio evo, qualche foglia di prezzemolo, i pomodorini secchi sminuzzati, le 2noci e 2 pizzichi di sale. Frullate e ottenete una purea che metterete in una ciotola e mischierete al  pangrattato.

In una padella versate due cucchiai di olio evo. Aggiungete la cipolla. Tagliate la seconda zucchina a rondelle sottilissime e aggiungetele alla cipolla. Fate cuocere 5 minuti e aggiungete un bel mestolo di brodo vegetale. Fate evaporare il brodo e spegnete il fuoco.

Ora concentratevi sulla besciamella. Mettete tutti gli ingredienti a portata di mano, non potete smettere di girare, altrimenti si formano i grumi.
In un pentolino versate un po’ di latte (ad occhio, dipende da quanta besciamella volete nella pasta). Aggiungete ,poco alla volta , la farina e continuate a girare tenendo il fuoco basso. Versate il cucchiaio d’olio, la noce moscata ,il sale e il pepe. Girate fino ad ottenere la densità desiderata.

In una pentola fate bollire l’acqua, salatela e versate la pasta.
Fate cuocere 2 minuti e scolatela.
In una pirofila da forno (piccola) versate un filo d’olio che spennellerete bene su fondo e bordi e stendete un bello strato di besciamella.
Aggiungete una fila di pasta (nel senso verticale , aiutatevi con le mani). In ogni maccherone mettete un po’ di imbottitiura. Coprite la prima fila con la besciamella, e le zucchine soffritte. fate una seconda fila di pasta, imbottite i maccheroni e coprite con abbondante besciamella ,zucchine soffritte e il pomodoro tagliato a fette. Coprite il tutto con del pangrattato e un filo d’olio.
Infornate a 240° per 30/35 minuti.


Lascia un commento

BISCOTTINI MORBIDI DI RISO ALLA NOCCIOLA

Premetto subito che non ho mai comprato le formine per i biscotti (aiahaiahi)…Sono un po’ come Mcgyver che costruisce al momento gli attrezzi utili…Quindi , se non avete tutta l’attrezzatura, prendete qualche pezzetto di carta stagnola e fateli diventare dei piccoli cestelli tondi aiutandovi con una tazzina da caffè!!! (basta impacchettarla fino a metà altezza.) Io non li ho imburrati perchè l’impasto non attacca, ma per sicurezza se volete prevenire qualsiasi brutta sorpresa ungeteli o infarinateli un po’. Ottimi per una colazione leggera o anche per una merendina gustosa. Vanno benissimo anche per i più piccini, per cominciare la giornata con una colazione golosa ma non “mattone”.

Ingredienti:(per circa 6 biscotti)
50gr di farina di riso
50gr di nocciole tostate (frullatele bene creando una farina)
60gr di zucchero di canna
40gr di olio di arachidi
scorza di un limone grattugiata
la punta di un cucchiaino di lievito
latte di soia (o di riso) q.b

Preparazione:
Scaldate il forno a 180°.
Mischiare in una ciotola,farina,zucchero,lievito ,nocciole e scorza di limone. Girate benissimo.
Aggiungere l’olio e continuare a girare.
Versare lentamente il latte ,continuando a girare, fino ad ottenere una cremina densa ma non troppo.
Mettete la crema nelle formine (in una formina: + crema = biscotto più morbido, -crema = biscotto + duro…a seconda dei gusti).
Infornate a 180° per circa 15min (a seconda del forno) dando un occhio ogni tanto 🙂


2 commenti

CREMA SPALMABILE ALLE NOCCIOLE

Non mi prendo nessuna licenza per questa delizia, ormai è stata vista e stravista su internet con varie “sfumature” di prodotti. Pero’ lasciatemi dire una cosa, con 5 ingredienti si va a ricreare la gemella della crema di nocciole più famosa al mondo che contiene un trilione di ingredienti ed è ricchissima in grassi “cattivi”! Non siate pigri, ci vuole pochissimo a farla e la mattina una spalmatina sul pane vi farà partire in quarta!

Ingredienti:
100gr di cioccolato extra fondente a pezzetti
90gr di zucchero di canna
50 gr di nocciole tostate
1/2 bicchiere di latte di soia
1 cucchiaio di olio di semi di arachidi

Preparazione:
Frullate le nocciole. A parte frullate il cioccolato e lo zucchero. Unite il tutto e mettetelo in un pentolino a bagnomaria girando per 5 minuti in modo da far sciogliere un po’ il cioccolato. Aggiungete l’olio. Versate il latte poco alla volta continuando a girare con un frustino. Quando otterrete una crema non troppo liquida, spegnete il fuoco, fatela raffreddare e mettetela in frigo una notte intera.
Il bello di questa crema è che sentirete anche i pezzettini di nocciole tritate.


Lascia un commento

CROCCHETTE DI BULGUR CON PUREA DI POMODORI

Tutto ciò che avanza ..ha un gran bel destino!!!!

Ingredienti:
Per le crocchette:
Bulgur (o lo fate al momento,facendolo raffreddare o usate quello condito avanzato)
farina di ceci q.b
erbe provenzali (mettete quelle che volete)
acqua q.b
2 pizzichi di sale
lievito in scaglie

Preparazione:
In una scodella mischiate farina, acqua, sale e qualche erba. Versate nella pastella il bulgur e mischiate bene. Versate abbondate olio di semi di girasole in una padella e fatelo scaldare.Utilizzando un porzionatore per il gelato prendete il bulgur in pastella e versate le “polpettine” direttamente nell’olio caldo. Fatele dorare su tutti i lati e mettetele in un piatto coperte da carta assorbente.

Ingredienti:
Per la purea di pomodoro:
1 pomodoro grosso bio
4 patate novelle (precedentemente bollite e sbucciate)
prezzemolo
sale
olio evo

Preparazione:
Frullate tutti gli ingredienti versando l’olio a filo, in modo che rimanga abbastanza solido e non denso.