Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose

PASTA DI GRAGNANO RIPIENA AL FORNO

Lascia un commento

La pasta di gragnano è quella che più si presta all’imbottitura, è più corta del rigatone (e un po’ più larga) e quindi più facile da riempire. E’ una ricetta che richiede un po’ di tempo, ma è davvero deliziosa e semplice da fare.

Ingredienti: (per 2 o 3 persone -a seconda della fame-)
140gr di pasta di gragnano
2 zucchine
6 pomodorini secchi
2 noci
5 patate novelle (piccole) (precedentemente bollite e sbucciate)
1 pomodoro grosso
1/4 di cipolla tritata
prezzemolo
brodo vegetale
pan grattato

Per la besciamella:
farina 0 q.b
latte di soia q.b
1 cucchiaio d’olio evo
noce moscata
sale
pepe

Preparazione:
Cominciamo dall’imbottitura della pasta.
Fate a pezzettini una zucchina (cruda) e le patate.
mettetele nel frullatore (o anche nel bicchiere di un frullatore ad immersione) assieme a 2 cucchiai d’olio evo, qualche foglia di prezzemolo, i pomodorini secchi sminuzzati, le 2noci e 2 pizzichi di sale. Frullate e ottenete una purea che metterete in una ciotola e mischierete al  pangrattato.

In una padella versate due cucchiai di olio evo. Aggiungete la cipolla. Tagliate la seconda zucchina a rondelle sottilissime e aggiungetele alla cipolla. Fate cuocere 5 minuti e aggiungete un bel mestolo di brodo vegetale. Fate evaporare il brodo e spegnete il fuoco.

Ora concentratevi sulla besciamella. Mettete tutti gli ingredienti a portata di mano, non potete smettere di girare, altrimenti si formano i grumi.
In un pentolino versate un po’ di latte (ad occhio, dipende da quanta besciamella volete nella pasta). Aggiungete ,poco alla volta , la farina e continuate a girare tenendo il fuoco basso. Versate il cucchiaio d’olio, la noce moscata ,il sale e il pepe. Girate fino ad ottenere la densità desiderata.

In una pentola fate bollire l’acqua, salatela e versate la pasta.
Fate cuocere 2 minuti e scolatela.
In una pirofila da forno (piccola) versate un filo d’olio che spennellerete bene su fondo e bordi e stendete un bello strato di besciamella.
Aggiungete una fila di pasta (nel senso verticale , aiutatevi con le mani). In ogni maccherone mettete un po’ di imbottitiura. Coprite la prima fila con la besciamella, e le zucchine soffritte. fate una seconda fila di pasta, imbottite i maccheroni e coprite con abbondante besciamella ,zucchine soffritte e il pomodoro tagliato a fette. Coprite il tutto con del pangrattato e un filo d’olio.
Infornate a 240° per 30/35 minuti.

Annunci

Autore: Non Solo Erba

Sono Lara e sono nata a Milano nel 1979..(portati sempre con grande spirito)...ho sviluppato la passione per la cucina solo dopo aver abbracciato un' alimentazione piu' sana e consapevole. Amo i colori della natura e non posso accettare la sofferenza di chiunque (animali e umani). Pian piano (meglio tardi che mai) ho capito che la coerenza deve andare di pari passo con le parole,"io amo gli animali e non li mangio","io amo il mondo e non lo distruggo"...!!! Dopo aver raccolto tante informazioni, anche sull'argomento "salute e benessere fisico" ho capito che la mia scelta era giusta e mai e poi mai sarei tornata indietro...e infatti eccomi qui ! Auguro a tutti una splendida riuscita delle mie ricettine facili facili...e Buon Appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...