Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose


Lascia un commento

VEGEMPANADAS

DSCN3273E’ il piatto nazionale di molti paesi sudamericani (Argentina, Peru’ Ecuador e Colombia).
Le donne le preparavano per i “Gauchos” quando tornavano dai lunghi periodi trascorsi nelle pampas.
Avendo avuto la grandissima fortuna di visitare l’Argentina, posso confermare che è una pietanza che si trova ovunque.
Qui ve la ripropongo nella versione Vegan ,assicurandovi che è deliziosa (parola del mio amico argentino che le ha gradite tantissimo).

Ingredienti:
(per la pasta):
250gr di farina
125 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di sale marino integrale

(per il ripieno)
200gr di seitan
2 cipolle
olive nere denocciolate (la ricetta originale vuole le verdi,ma non le avevo)
30gr di uva passa
1/2 bicchiere di vino rosso
200ml di brodo vegetale
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1/2 cucchiaio di timo (la ricetta richiede la maggiorana,ma io ho una profumata piantina di timo)
1 cucchiaino di paprika in polvere
olio evo
olio di semi di girasole (o di mais)

Preparazione:
Preparate subito l’impasto.
Sciogliete il sale nell’acqua.Unite olio e farina in una ciotola capiente e unitevi l’acqua salata.
Impastate bene e formate la vostra palla liscia e uniforme (potete aggiungere ulteriore farina).
Conservate l’impasto in un luogo asciutto , avvolto in pellicola per alimenti.

Mettete in ammollo l’uva passa per circa 15 minuti.
Tritate il seitan e le cipolle sbucciate, metteteli in una padella con olio evo caldo.
Fate cuocere per circa 10 minuti. Versate il vino e fatelo evaporare.
Quando il vino si sarà asciugato del tutto, versate il brodo vegetale.
Evaporato anche il brodo, aggiungete la paprika, girate bene e unite il prezzemolo, il timo e in fine l’uva passa.
Spegnete il fuoco.
DSCN3266

Prendete la pasta e formate delle palline di uguale dimensione (a me ne sono venute una decina).
Stendete le pallene con un mattarello e formate dei cerchi (anche imperfetti).
Riempite il centro di ogni cerchio con il ripieno di seitan e qualche oliva.
Spennellate i bordi con acqua calda e chiudete a ventaglio arrotolando ulteriormente i bordi.

In un wok scaldate l’olio di girasole e friggetevi le empanadas da entrambi i lati.
Autandovi con una schiumarola , riponetele in abbondante carta assorbente.

Ottime sia calde che il giorno dopo a temperatura ambiente

DSCN3268

Annunci


Lascia un commento

CROCCHETTE DI RISO ALLO STUFATO DI SEITAN E CARCIOFI

DSCN3130Croccantissimi e un po’ diversi dal solito, chiaramente io li ho fatti con quello che avevo in frigo, ma voi potete sbizzarrirvi anche con funghi, piselli, zucchine ecc…Un grande peccato che non avessi a disposizione un formaggio veg, magari affumicato che avrebbe dato una variante nel sapore decisamente apprezzabile.
Io le ho fatte di forma cilindrica, ma se preferite farli tondi è uguale , il gusto non cambia.

Ingredienti:(per 5 crocchette grosse)
100gr di riso baldo
3 carciofi piccoli
1 fetta di seitan al naturale
1 carota
10 olive taggiasche
1 pezzo di cipolla
vino rosso q.b
brodo vegetale ( 100ml circa o anche meno)
1 cucchiaio di fecola di patate
2 cucchiai di panna di soia
olio evo
sale
pepe
per la frittura:
pangrattato q.b
pastella : farina di ceci, acqua ,sale.

Preparazione:
Bollite il riso (18/”0min.)
In una casseruola versate abbondante olio evo, fatelo scaldare e soffriggete la carota e la cipolla sminuzzate.
Tagliate il seitan in cubetti piccolissimi e  mondate i carciofi affettandoli successivamente. Aggiungete il tutto al nostro soffritto.
Fate insaporire bene il seitan continuando a girare, poi aggiungete abbondante vino rosso (deve quasi coprire tutto). Fate evaporare il vino girando di tanto in tanto.
Quando il vino sarà completamente evaporato, aggiungete il brodo vegetale e attendete che si asciughi, sempre girando spesso.
Aggiustate di sale e pepe e aggiungete le olive taglizzate amalgamandole qualche secondo a fuoco basso. Lasciate che si raffreddi.
Una volta che, sia il riso che lo stufato, si saranno un po’ raffreddati, mischiateli unendo la panna.
Aggiungete la fecola che è necessaria come “collante”per far si che le crocchette non si distruggeranno durante la frittura. Attenzione a non esagerare , altrimenti la panatura diventa troppo spessa e dura.
Cominciate ora a creare ,con le mani sempre bagnate, i vostri arancini. Formate le vostre palline o i vostri cilindri e passateli prima nel pangrattato, poi velocemente nella pastella e ancora nel pan grattato.
Posateli su un tagliere o un ripiano pulito e lasciateli riposare 5 minuti.
DSCN3123Vedrete che mentre li bagnerete con la pastella, vi sembrerà che si distruggano, sistemateli con le mani e quando li lascerete riposare si induriranno.
DSCN3128

Scaldate abbondante olio evo e friggete le vostre crocchette.
Fatele asciugare in abbondante cartacasa e servitele sia calde bollenti che a temperatura ambiente.
Deliziose anche il giorno dopo.
DSCN3125


2 commenti

CAVIALE DI FUNGHI

DSCN3076Questa ricetta mi è stata cortesemente passata da una cara amica Russa…mi diceva che dove vive lei ,vicino Mosca è molto popolare. Effettivamente mi è piaciuta tanto ed è un modo saporito per sostituire il normale pinzimonio.

Ingredienti:
250gr di funghi champignon
4 cipollotti
1 scalogno
prezzemolo
timo (meglio se fresco)
il succo di 1/2 limone
4 cucchiaini di aceto balsamico
3 cucchiaini di olio evo
sale
pepe

Preparazione:
Pulite i cipollotti e tagliate la parte dura.
Scottateli 2 o 3 minuti in padella con un filo d’olio e metteteli da parte.
Nella stessa padella scaldate un filo d’olio e aggiungete lo scalogno a pezzetti, i funghi,precedentemete puliti con uno straccio umido e tagliati a pezzi, il timo e il prezzemolo sminuzzato. fate cuocere 10 min.
Fate raffreddare i funghi e metteteli in un mixer assieme ai cipollotti, frullando giusto 2 secondi 8non deve diventare troppo poltiglia).
Rimettete il tutto in una pentola scaldando a fuoco alto e aggiungendo l’aceto balsamico, il limone,un pizzico di sale e il pepe.
Servite con delle verdure crude (finocchi, carote ,peperoni…) o anche cotte (peperoni , zucca..)
DSCN3075


Lascia un commento

POLPETTINE DI FARRO,TOFU E BROCCOLI, FRITTE IN OLIO SPEZIATO

DSCN3035Con i pochi resti che giacevano in frigo è uscita fuori una ricetta da ripetere e che si può creare con mille varianti… basta un po’ di fantasia e un aperitivo profumato e succulento sarà presto servito in tavola!

Ingredienti:
farina di farro bio
1 panetto di tofu alle erbe (quello fresco va ancora meglio)
broccoli q.b (fate ad occhio)
1 fetta di pane al farro in cassetta (o pane a vostra scelta)
1 pezzo di cipolla bianca
salsa tamari
un pizzico di curcuma
paprika
cumino secco
timo secco
olio evo

Preparazione:
In un pentolino con dell’acqua mettete il tofu e i broccoli e lasciateli cuocere 10 min.
Fateli intiepidire e metteteli in un frullatore aggiungendo un goccio d’olio e  3 cucchiai di salsa tamari.
Fate insaporire per 2 o 3 min.
Frullate il tutto per qualche secondo e mettete l’impasto in una ciotola aggiungendo la cipolla sminuzzata e il pane sbriciolato.
Amalgamate con un cucchiaio e aggiungete la farina di farro e un goccino d’acqua.
Impastate il tutto con le mani.
DSCN3031
In una padella antiaderente versate abbondante olio evo, la curcuma, il timo, il cumino e la paprika.
Lasciate riposare a fuoco spento e nel frattempo preparate le polpettine facendo delle palline con le mani.
Fate scaldare l’olio (non fate bruciare le spezie) e mettete le polpettine. Dovete continuare a girarle in modo che friggano bene su tutti i lati.
Tamponate un po’ con della carta casa.
DSCN3036


Lascia un commento

FRITTELLINE DI PATATE

DSCN2984Golosissime frittelline con un cuore morbido e profumato. Una tira l’altra, ottime per mielle occasioni, ma il mio consiglio è di organizzare un aperitivo con gli amici e vedrete che diventeranno “l’attrazione” della serata .

Ingredienti: (4 frittelline)
4 patate piccole
salvia q.b
rosmarino q.b
farina 0 q.b
olio evo

Preparazione:
Sbucciate le patate e grattuggiatele in una ciotola.
Pulite e tagliate a pezzettini salvia e rosmarino e amalgamateli alle patate grattuggiate.
Aggiungete un cucchiaio d’acqua e impastate bene con le mani.
Scaldate in una padella abbondante olio evo.
Mettete nell’olio l’impasto formando 4 panetti che schiaccerete durante la frittura.
Friggete da entrambi i lati per circa 3/4 min per lato.
Assorbire l’olio in eccesso con cartacasa.
Servire caldi o a temperatura ambiente.
DSCN2985


Lascia un commento

SPEDINI DI TOFU E VERDURE IN TEMPURA AL CURRY

DSCN2951Un po’ di divertimento in tavola, può essere un grande stimolo a mangiare in allegria con la propria famiglia o gli amici.
In questa ricetta troverete un modo “indolore” per far divorare le verdure ai vostri bimbi…senza lamentele (ricordate solo che c’e’ una frittura)!
Io ho utilizzato l’acqua frizzante per la pastella, ma se avete in frigo una bella birra fredda, ancora meglio…provare per credere!

Ingredienti: (per 3 spiedini grossi)
1 panetto di tofu (io ho utilizzato quello alle erbe)
1 zucchina
1 peperone rosso
1 carota
1 cucchiaio di miso
1 bicchiere d’acqua
olio di semi di girasole per friggere

Per la pastella:
farina di ceci q.b
curry in polvere q.b
cumino q.b
acqua frizzante

Preparazione:
Tagliate il tofu a cubetti. In un bicchiere sciogliete il miso nell’acqua tiepida e spargete il liquido sul tofu. Lasciate marinare 30 minuti.
Nel frattempo preparate la pastella mettendo in una ciotola ,farina,curry,cumino e aggiungendo l’acqua frizzante (o la birra) a filo fino ad ottenere una crema semi-liquida.
Mettete la pastella in frigo per 30 min.
Scottate la carota a fettine di 1/2cm o anche un po’ piu spesse. Fatela raffreddare.
Prendete degli stuzzicadenti lunghi per spiedini e alternate un quadretto di tofu, carota,zucchina e peperone, fino a riempire lo stuzzicadente sulla lunghezza.
Mettete gli spiedini nella ciotola con la pastella e ,aiutandovi con un cucchiaio, ricopriteli benissimo.
In una padella a bordi alti (tipo wok), versate abbondate olio e friggete i nostri spedini.
Cercate di friggerli da tutti i lati.
Quando la pastella comincerà a scurirsi ,spegnete il fuoco e fate assorbire l’olio in carta casa.
Servite ben caldi.
A piacere spruzzate su ogni spiedino limone e un pizzico di sale.
DSCN2957

 


Lascia un commento

CROCCHETTE DI TOFU CON CICORINO E PINOLI TOSTATI

DSCN2859Caro e amato Tofu eccoci nuovamente assieme.
Avevo comprato del cicorino , ma avevo in mente di fare delle veg.polpette (che farò sicuramente), poi però,in un attimo di illuminazione è arrivato l’estro…ed ecco le crocchette di tofu. Sono abbastanza rapide, l’unica cosa che prende un po’ di tempo è la cottura in forno, ma la cosa positiva è che sono ottime anche il giorno dopo (le ho portate a lavoro come schiscetta).

Ingredienti:
1 panetto di tofu
cicorino q.b (io ne ho soffritto c.ca 1 piatto e 1/2,ad occhio)
1 pezzetto di cipolla bianca
1 cucchiaio pieno di lievito alimentare in scaglie
1 cucchiaio di pinoli
latte di soia
pan grattato
olio evo
sale
pepe

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 180°.
Rosolate la cipolla a pezzetti in un filo d’olio.
Aggiungete la cicoria.
Salate e pepate.
In un frullatore mettete il tofu a pezzetti ,un pizzico di sale e un goccio di latte di soia. Frullate e creare un composto cremoso, non deve essere liquido.
Mettete la crema di tofu nel cicorino e mischiate bene.
In un padellino tostate i pinoli per 2 o 3 minuti e aggiungeteli al tofu con cicoria.
Aggiungete anche il lievito alimentare e continuate a mischiare bene tutto.
Prendete degli stampini (io ho usato quelli da muffin di carta). Mettete un filo d’olio per stampo e un po’ di pangrattato (coprite la base). Con un cucchiaio mettete la nostra crema in ogni stampo ,schiacciandola in modo che rimangano formine rotonde.
Coprite con altro pangrattato.
Infornate 30min a 180°.
Trascorso il tempo di cottura ,aggiungete un filino d’olio su ogni crocchetta e cuocete con il grill 5 minuti.
DSCN2862