Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose


Lascia un commento

ZUPPA D’ORZO E ZUCCA

DSCN2111Un primo completo ma leggero. Ottimo sia caldo che a temperatura ambiente. Veloce da preparare e di grande impatto visivo e gustativo.

DSCN2105

Ingredienti (per 2 persone)
125gr di orzo
100gr di zucca
1 carota
1/2 cipolla
1 patata
olio evo
1 cucchiaio di miso
pepe

Preparazione:
In una pentola mettere 3 cucchiai di olio e 1 di acqua.
Aggiungere la cipolla e la carota tagliate fini e fare stufare.
Aggiungere l’orzo e farlo tostare a fuoco basso.
Tagliate a pezzi la zucca e la patata ed aggiungerle all’orzo.
Versare nella pentola circa 400ml di acqua tiepida.
Fare cuocere la zuppa per circa 40 min. (se si secca aggiungere acqua).
Quando mancheranno 5 minuti (l’acqua sarà quasi assorbita) aggiungere il miso e girare benissimo.
Lasciare riposare 10 minuti. Pepare e versare un filino di olio.
DSCN2114

Annunci


3 commenti

PAPPARDELLE CRUDISTE DI ZUCCHINE in salsa di pomodoro piccante

Si sorride solo a guardarle , i piatti crudisti non solo sono buoni ,se preparati con amore e pazienza, ma sono anche belli con tutti i colori della natura. Questa pappardella homemade non richiede macchinari o aggeggi strani, solo un pelapatate 🙂

Ingredienti:
2 zucchine
1 pomodoro maturo
prezzemolo fresco
1/2 cucchiaino di paprika
1 pizzico di peperoncino in polvere
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di aceto di mele
1 pizzico di sale
formaggio crudo (io ho utilizzato quello avanzato dai “ravioloni di melanzane”
potete anche grattuggiare degli anacardi .

Preparazione:
Tagliate le zucchine in 2 (dal lato della lunghezza). Tagliatele ,nuovamnete, a metà (sempre dal lato della lunghezza). Ora dovreste trovarvi con 8 zucchine. Preparate una ciotola capiente e con il pelapatate cominciate a creare (sempre per il lungo) le vostre pappardelle. Ad un certo punto della zucchina arriverete ad uno spessore tale che rischiate il linciaggio delle dita, ma che non è abbastanza sottile per diventare una pappardella…tagliatelo a cubetti e conservatelo in frigo per poi fare un’insalata o qualsiasi altro piatto vi venga in mente.

In una ciotolina mettete i pomodoro a fettine ,schiacciandolo bene con la forchetta, l’olio, l’aceto e il sale, mischiate tutto bene. Aggiungete paprika, peperoncino e prezzemolo tritato continuando ad amalgamare bene tutti i sapori.
Versate il condimento sulle zucchine e girate (con un cucchiaio e una forchetta come con la pasta lunga). A questo punto potete aggiungere del formaggio crudo o degli anacardi.


Lascia un commento

TORTELLONI CRUDISTI DI MELANZANE

Altro piattino “vivo” da leccarsi i baffi. Questo è un piatto  semplicissimo per chi non ha voglia di sbattersi, (necessita solo del tempo di macerazione delle melanzane…se le lasciate la mattina le potete scolare dopo il lavoro)ma desidera qualcosa di sano e nello stesso tempo goloso.
All’interno ho messo un formaggio morbido di semi e del songino , ma se preferite qualcos altrlo (magari una cremina di broccoli in salsa tahin)…usate la vostra fantasia.

Ingredienti:
1 melanzana tagliata a fette sottili (più sono sottili più è facile piegare le fette)
3 cucchiai di salsa shoyu
2 cucchiai di acqua
songino

Per il formaggio:
1 tazza di semi di girasole (ammollati in acqua per 2 ore)
1/2 tazza di pinoli
menta secca
paprika
1 limone spremuto
olio evo q.b
1 pezzo di porro
1/2 cucchiaino di sale

Preparazione:
Mettete le fette di melanzane tagliate sottili in una ciotola coperta da acqua e salsa shoyu (lasciate marinare per 8 ore)

Frullate assieme i semi di girasole, i pinoli,e il sale, la menta e la paprika.
Aggiungete il limone spremuto, il porro a fette sottili e l’olio a filo e frullate fino ad ottenere una crema.
Lasciate riposare fuori dal frigo per circa 20min.

Scolate le melanzane e disponete le fette su un ripiano. Sull’estremità di ogni fetta mettete un cucchiaino di formaggio e una foglia di songino. Piegate la fetta chiudendola.

Lasciate riposare 10 minuti . Se le consumate il giorno dopo conservatele in frigo. (io le preferisco il giorno dopo, ma va a gusti)


1 Commento

TORTINO DI RISO AL FORNO CON CAROTE E SONGINO

Dico solo…Spazzolato in pochi minuti.
Una ricetta semplice ma di grande impatto sulle papille gustative 🙂
Ha un tempo di preparazione di circa 25 minuti più una decina di grill. Lo consiglio anche se si è in tanti. Puo’ essere un primo seguito da un secondo piatto leggero o anche un buon piatto unico.

 

Ingredienti: (per 2 persone)
150gr di riso semi-integrale
songino
2 carote tagliate a dadini piccoli
1/2 porro
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di panna di soia
1 cucchiaio di pangrattato
olio evo
sale

Preparazione:
Cuocete il riso in 300ml di acqua (circa) per 25min.
Versate in una padella 3 cucchiai di olio e 1 di acqua.
Fate stufare il porro tritato fine e le carote a cubetti. Lasciate cuocere a fuoco basso per 20min.

Tostate per 2 min. i pinoli in un padellino a fuoco basso e tritateli.

Aggiungete il riso al porro e carote (spegnete il fuoco). Insaporite di sale.
Aggiungete il songino e i pinoli tritati.
Mantecate il tutto con la panna (amalgamando bene).

In una teglia piccola da forno versate 1/2 cuchiaino da caffè di olio e spennellatelo.
Mettete il riso e copritelo con pangrattato. Mettetelo nel grill per 10/15min (è pronto quando il pangrattato si scurisce un pochino).


4 commenti

PAN DI ZUCCA

Già il pane fatto in casa è sempre più buono e fragrante, ma se poi ci mettiamo qualche deliziosa alternativa…diventa ancora più speciale!!!!
Sfornatelo,fatelo raffreddare , tagliatelo a fette e dentro ad un bel cestello arricchirà la vostra cena tra amici o in famiglia.

Ingredienti:
300gr di farina di grano saraceno
300gr di farina 0
200gr (c.ca) di zucca frullata (scegliete voi la qualità)
25gr di lievito fresco
1 cucchiaio di olio di semi di lino
sale (è un pane abbastanza insipido ,da mangiare in coppia con altre pietanze, quindi mettetene una manciata giusto per smorzare il dolce della zucca)

Preparazione:
Mischiate le 2 farine.
Su un asse capiente (o direttamente sul tavolo)  versate le farine mischiate e il lievito sciolto in 1/2 bicchiere di acqua tiepida, impastate.
Versate l’olio,il sale e la zucca, impastate.
Versate acqua tiepida a filo in modo da ottenere un impasto morbido e omogeneo.
Lasciate riposare in un canovaccio pulito per 2 ore (meglio se riposto nel forno spento).

Reimpastate e sistemate l’impasto in una teglia da forno ,(io ho utilizzato una tortiera a cerniera) e lasciate ancora riposare per 1 oretta scarsa.

Scaldate il forno a 200° e lasciate cuocere il vostro pane per 45 minuti.


Lascia un commento

RISOTTO COTTO IN BRODO DI ZUCCA ,MELA E ZENZERO

 

Onestamente è stato uno dei risotti più buoni, profumati e particolari che abbia mai preparato. Uno di quei cibi che scaldano il cuore e fanno felice lo stomaco. Inoltre con questa ricetta avete 2 pasti, perchè dalla preparazione ne esce una zuppa deliziosa (della quale purtroppo non ho foto).

Ingredienti:
riso integrale
250gr di zucca
2 cipolle
40gr di zenzero fresco
50gr di margarina veg
2 mele bio
1 l di brodo vegetale
250 ml di succo di mela bio(io non l’avevo o mixato acqua e mele)
2 cucchiai di succo di limone
sale
pepe

Preparazione:
Tagliate la zucca ,lo zenzero e le cipolle sbucciati.
Mettete tutto ad appassire in una pentola con solo 30gr di  margarina .
Aggiungete tutto il brodo e il succo di mele.
Cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti.
Nel frattempo sciogliete gli altri 20gr di margarina in una padella. Aggiungete le mele tagliate a fette .
Fate appassire un po’ le mele da entrambi i lati, salatele e pepatele. Fatele cuocere a fuoco basso per qualche minuto. Spegnete il fuoco e fate riposare.
Scolate il brodo in un’altra pentola e con la crema che vi rimane potete aggiungere della panna di soia e farci una bella vellutata di zucca o potete mangiarla così …oppure mantecarci il vostro risotto.
Buttate il riso nel brodo e lasciate cuocere a fuoco medio-basso. Date un occhio che non si asciughi il brodo prima del termine della cottura (in tal caso aggiungete un po’ d’acqua).
Quando il brodo si sarà asciugato e il risotto sarà pronto , aggiungete le mele e un cucchiaino d’olio evo , girate e lasciate riposare per 5 minuti.


Lascia un commento

LASAGNA CRUDISTA DI ZUCCHINE AI FUNGHI

E’ deliziosa, leggera,allegra e coloratissima. Bisogna solo pazientare nel preparare i vari ingredienti, ma il risultato vi ripagherà di tutto il tempo speso per questa delizia.

Ingredienti:
1 zucchina grossa
ricotta crudista (vedi ricetta)
anacardi grattugiati
per funghi marinati:
6 funghi freschi puliti e tagliati a fette sottili
2 cucchiai di salsa di soia
1/2 cucchiaio scarso di miso
1 cucchiaio d’acqua
per spinaci marinati:
spinaci in foglie
spremuta di 1 limone
olio evo q.b
per il ragù:
6 pomodori secchi (ammollati in acqua calda per circa 6 ore)
2 pomodori maturi
1 pizzico di sale
2 cucchiai di olio evo
1 spruzzata di limone
basilico secco
timo secco

Preparazione:
RAGU’:
Frullare tutti gli ingredienti.

FUNGHI MARINATI:
Mettere i funghi a fette in una bacinella e farli marinare nella salsa di soia,miso,acqua e olio. Mischiare bene con le mani ben pulite o con un cucchiaio.(tempo di marinatura 2 ore e +)

SPINACI MARINATI:
Marinare le foglie in olio e limone (tempo 2ore e +). Scolarli prima di utilizzarli per la lasagna.

LASAGNA:
Tagliare le zucchine a fette sottili con una mandolina.
Disporre alcune fette sulla base di una pirofila o di un piatto.
Mettere sul primo strato di zucchine uno strato di ricotta (io ho preferito aiutarmi con un cucchiaino senza spalmarlo) e uno di funghi.

Coprire con uno strato di zucchine.
Aggiungere uno strato di ragù.
Coprire con uno strato di spinaci.

Coprire con l’ultimo strato di zucchine, aggiungi ricotta e pomodoro.
Cospargere di basilico secco o fresco e anacardi grattugiati.
Coprire e riporre in frigo per circa 6 ore.