Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose


Lascia un commento

SEITAN NUGGETS

DSCN2804OOOOOH questi per me sono “THE ORIGINALS”… avete presente quelli di pollo che fa quella multinazionale “rovina mondo”??? ecco, per chi non l’avesse già fatto ( mi riferisco soprattutto agli onnivori) ,informatevi su cosa c’e’ dentro e fatevi una “risata”!!!! Nessuno dice che questo sia un piatto “light” (non vi confondete, leggerezza e salute non sono la stessa cosa), ma queste pepite di seitan sono la droga per eccellenza e contengono esclusivamente prodotti naturali. Divertitevi.

Ingredienti: (per 8 bocconcini)
2 fette di seitan (meglio se fatto in casa)
3 cucchiai di farina integrale
acqua frizzante q.b
2 cucchiai di succo di limone
100gr (c.ca) di pangrattato
timo
erba cipollina essiccata
paprika in polvere
olio evo
sale

Preparazione:
In una ciotola mettete la farina e il limone. Versate l’acqua a filo fino ad ottenere un composto liquido ma denso.
Asciugate le fette di seitan e riponetele su un tagliere una sopra l’altra. Con un coltello crete 4 triangoli (basta fare una X). Vi troverete con un totale di 8 triangolini.
Metteteli nella ciotola con il composto di farina e limone. Lasciateli per almeno 10minuti.
In un piatto mettete il pangrattato, la paprika, l’erba cipollina e il timo. Mischiate tutto bene.
Passate i nuggets nel pan grattato. Nel frattempo in una padella antiaderente scaldate abbondante olio evo (deve coprire bene tutto il fondo) e mischiate all’olio altra paprika in polvere.
Friggete i nuggets da entrambi i lati (prende pochi minuti per lato). Una volta pronti, fate assorbire l’olio in eccesso in abbondante carta assorbente (lasciateli per un po’). Mettete in nuggets caldi in un piatto da portata e salateli (se volete anche un pizzico di pepe sta bene) .
Non salateli durante la cottura o il fritto non rimane croccante.


Lascia un commento

RISOTTO ALLO ZAFFERANO IN CREMA DI PEPERONI

DSCN2791Evviva il riso ,con il quale possiamo creare QUALSIASI piatto, dal dolce al salato. Ho voluto mischiare due ricette per sperimentarne il sapore finale, ottimo risultato.

Ingredienti : (per 2 persone)
160gr di riso Baldo Bio
1 peperone piccolo
1 bustina di zafferano
2 cucchiai di panna di soia
brodo vegetale
1 pezzo di cipolla bianca
50ml di vino rosso
1 spicchio d’aglio
prezzemolo fresco (o secco)
1/2 cucchiaino di paprika in polvere
olio evo
pepe
sale

Preparazione:
In una padella antiaderente versate un filo d’olio, la paprika e lo spicchio d’aglio.
Quando l’aglio avrà cominciato a scurirsi mettete il peperone in pezzi. Fate cuocere per 10 minuti e aggiungete il sale e il prezzemolo. Fate cuocere per 15min. a fuoco medio-basso . In un tegame, versate l’olio e quando sarà caldo aggiungete la cipolla sminuzzata e fatela imbiondire. Tostate il riso e bagnatelo col vino. fate evaporare tutto il liquido . Cominciate a bagnare il risotto con il brodo vegetale e quando mancherà poco alla cottura, sciogliete lo zafferano in poca acqua tiepida e versatelo nel riso.
Nel frattempo aggiungete la panna di soia nei peperoni e amalgamate bene. Spegnete il fuoco e mettete la salsa in un frullatore. Frullate giusto un secondo lasciando qualche pezzo di peperone.
Spegnete il fuoco del riso. Aggiungete la crema di peperoni, pepate aggiungete un filo d’olio evo, pepe e lasciate riposare 5 minuti.


Lascia un commento

SCALOPPE DI SEITAN AL PESTO RIPIENE con contorno di sedanorapa marinato

DSCN2780Continuando la serie di : “ci trattiamo bene”, io sono drogata di seitan, anche se cerco di non esagerare chiaramente e questa è una delle mie ricettine preferite . Per non appesantire,ulteriormente,questo piatto ho utilizzato delle foglie di spinaci e qualche fetta di pomodoro , ma se volete STRAFARE , allora andate di pomodorini ciliegia e cubetti di melanzana piccanti…ottima alternativa direi 🙂 Vale sia come piatto unico che come secondo. Il contorno è il mio amato sedano rapa che marinato per un po, diventa gustoso e saporitissimo.

Ingredienti:
2 fette di seitan
1 pomodoro
foglie di spinaci q.b
pesto homemade (basilico, pinoli, sale grosso,aglio e parmigiano veg (mandorle , lievito in scaglie 1 pizzico di sale)
:farina integrale
1 pezzetto di cipolla rossa
vino bianco
sale
olio evo

per il sedanorapa:
1/2 sedano rapa sbucciato e tagliato a pezzi
olio evo(circa 3 cucchiai)
1 cucchiaio di aceto di mele
sale
pepe nero (abbondante)
origano essiccato

preparazione:
in una ciotolina fate marinare il sedano rapa con tutti gli ingredienti ,fino ad avvenuta preparazione del seitan.
Tagliate le due fette di seitan nel senso dello spessore (piano) e infarinate le 4 fette che vi troverete.
In una padella antiaderente, versate un filo d’olio e rosolate la cipolla.
Mettete a cuocere le fette di seitan con la cipolla e quando vedrete che l’olio si sta asciugando troppo aggiungete una tazzina d’acqua calda. Appena l’acqua sarà evaporata , versate mezzo bicchiere di vino bianco.
Fate evaporare il vino, abbassate il fuoco al minimo  e su ognuna delle due  fette mettete un cucchiaio  di pesto, le foglie di spinaci e 2 fette di pomodoro . Coprite con le altre due fette e lasciate cuocere per altri 5 minuti.
Su un piatto mettete il sedanorapa che sarà diventato bello pepato e saporito , spegnete il fuoco e stando attenti a non distruggere le scaloppe , mettetele accanto a sedano.

DSCN2785


Lascia un commento

ZITI ALLO SPUMANTE CON VERDURE

DSCN2773E’ stato un modo felice per consumare prodotti già aperti. Davvero buoni . Potete farlo anche con altri tipi di pasta, ma gli ziti, secondo me, si prestano bene per questo tipo di cottura ,restando al dente.

Ingredienti:
160gr di ziti spezzati
1 peperone giallo
5 funghi champignon tagliati a fettine e privati del gambo
olive nere (le taggiasche si sposano meglio)
1 pomodoro da sugo
1/2 bicchiere di spumante
2 cucchiai di panna di riso (o di soia…io ho messo quella che avevo)
olio evo
1 spicchio d’aglio
sale
pepe (abbondante)

Preparazione:
In una padella fate scaldare un filo d’olio e fate soffriggere l’aglio. Aggiungete il peperone a pezzi.
Fate insaporire il peperone per 5 minuti e aggiungete i funghi a fette e il pomodoro a pezzetti.
Fate cuocere 10minuti.
Versate lo spumante e fatelo evaporare.
Salate, pepate e fate cuocere ancora un paio di minuti. Spegnete il fuoco e aggingete la panna veg.
Amalgamate bene e fate riposare.
Fate bollire l’acqua per la pasta, salatela e buttate gli ziti.
Normalmente è una pasta che va cotta 10 minuti, fatela cuocere 9 minuti.
Quando sarà pronta ,tenete da parte un mestolo d’acqua di cottura, buttate la pasta nella padella con le verdure, accendete il fuoco e tenetelo basso, aggiungete l’acqua e fate cuocere fino ad assorbimento.
Lasciate riposare 1 minuto e poi servite calda.


Lascia un commento

LASAGNETTE “FAI DA TE” CON CREMA DI PORCINI E PISELLI

DSCN2772Una ricettina facile,facile ma che fa sempre la sua bella figura e può essere un sostanzioso piatto unico se non avete voglia di fare anche il secondo.

Ingredienti : (per 2 persone)
per la pasta:
70 gr di farina integrale di farro
80 gr di farina 0
1 cucchiaio di olio evo
sale
acqua tiepida q.b
Per la salsa:
300gr di  porcini secchi
250gr di piselli
1/2 cipolla bianca
100ml di brodo vegetale
2 cucchiai di panna di riso
prezzemolo secco
pangrattato
olio evo
sale
pepe

Preparazione:
Sciacquate i funghi qualche minuto, poi lasciateli in acqua per 30 minuti.

In una ciotola capiente ,mischiate bene le farine e il sale (una manciata), aggiungete l’olio e versate l’acqua a filo ,poco alla volta, fino a quando, impastando bene con le mani, otterrete una pasta liscia e asciutta. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare 30 minuti.

In una padella versate un filo d’olio e fate rosolare la cipolla tagliata fine.
Aggiungete i piselli e i funghi scolati.
Dopo 10 minuti di cottura , aggiungete il brodo vegetale e fatelo assorbire . Aggiustate di sale, e aggiungete il prezzemolo e il pepe.
Abbassate la fiamma , versate la panna e amalgamate bene.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare 5 minuti.
Prendete metà di questo condimento e frullatelo ,creando una crema bella densa. Aggiungete un filo d’olio e frullate ancora qualche secondo.

Prendete l’impasto e stendetelo bene tradue fogli di carta da forno. Fatelo il più sottile possibile.
Io ho creto con un bicchiere tanti cerchi, in modo da fare una lasagna un po’ originale , ma potete anche fare i classici rettangoli, decidete voi.
Fate lessare poche lasagne alla volta in acqua salata ,per 2 minuti e stendetele su un canovaccio pulito.

In una teglia ,piccola, da forno ,mettete subito un cucchiaio di crema di funghi e piselli, poi copritelo con qualche lasagna e coprite ,nuovamente con la crema e con i funghi e piselli rimasti, continuate così crendo 3 strati.
Coprite con una manciata di pangrattato.
Infornate la vostra lasagna a 180° per 30minuti.
PURTROPPO IL TEMPO E I GRADI NON POSSONO ESSERE PRECISI PERCHE’ DIPENDE DA QUANTO SOTTILI VI VENGONO LE LASAGNE .CONTROLLATE SPESSO CON UNA FORCHETTA.


Lascia un commento

PIATTO GIALLO! (pannocchia,peperone e salsa di mango)

DSCN2758La teoria dei colori alimentare e delle proprietà di ogni colore mi affascina ma non ne so molto. L’altra sera mi sono trovata a fare questo piatto…da stordita quale sono, non mi ero accorta fosse tutto giallo, allora sono andata a leggere le proprietà degli alimenti naturali gialli: (fonte:TI PIACE salute) –
Giallo-arancio
Come gli alimenti rossi, frutta e verdura giallo arancio aiutano a prevenire tumori, patologie cardiovascolari e l’invecchiamento cellulare, potenziando anche la vista. Il segreto sono i flavonoidi, i quali agiscono prevalentemente a livello gastro-intestinale, neutralizzando la formazione dei radicali liberi. Anche l’alto contenuto di beta-carotene protegge l’organismo dai danni dovuti alla presenza dei radicali liberi: inoltre, viene assorbito con i grassi senza rischi di sovradosaggio, come può invece accadere attraverso un uso eccessivo di integratori dietetici. Il beta-carotene ha anche una potente azione provitaminica ed antiossidante ed è precursore della vitamina A, importante per la crescita, la riproduzione, il mantenimento dei tessuti e le funzioni immunitarie. Peperoni, limoni ed arance, particolarmente ricche di vitamina C, hanno un elevata funzione antiossidante e contribuiscono alla produzione del collagene. Infine, le antocianine contenute in questi alimenti (arance soprattutto) svolgono un’azione antinfiammatoria, antitumorale ed anticoagulante.

Ingredienti:
1/2 peperone giallo
1 pannocchia
salsa di mango:
1/2 mango
1/2 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
1 pizzico di cumino
1 pezzetto di zenzero fresco
1/2 cucchiaino di curcuma
1 pezzetto di cipolla bianca sminuzzata
1 cucchiaio di succo di limone
olio evo
sale
1 pizzico di pepe nero

Preparazione:
Bollite la pannocchia per circa 20 minuti.
In una padella fate scaldare un goccio d’olio e fate imbiondire la cipolla.
Aggiungete il mango a pezzi e fate cuocere per qualche minuto.
Aggiungete la curcuma, il peperoncino,il cumino e lo zenzero cuocete 10 minuti.
Aggiungete il succo di limone.
Versate 3 cucchiai di acqua e fatela assorbire. (girate spesso).
Salate pepate e mettete il tutto in un frullatore.
Quando avrete la vostra profumata cremina mettetene un po’ nel peperone e con quella che avanza ci spalmate la pannocchia.


2 commenti

RAW TACOS

DSCN2748Ecco un altro esperimento …luuungo…ma uscito davvero bene. Vi suggerisco di utilizzare una giornata di totale relax ,in modo da dedicarvi a questa splendida ricetta. Chiaramente le parti che prendono più tempo sono: l’essiccazione , a me ha preso 10 ore (abbondanti), perchè gli ingredienti di base (oltre ai semi di lino)sono verdure “acquose”e l’ammollo delle mandorle, per la salsa di zucchine (8ore). Ne vale la pena, anche perchè avrete per qualche giorno un cibo prelibatissimo già pronto…potete anche cambiare il ripieno ogni volta.  Con 2 tacos  ci faccio un pranzo completo ( e mi sazio).

Ingredienti:
per c.ca 6 tortillas:
60gr di semi di lino (Macinati)
1 peperone rosso (tagliato a pezzi)
semi di mais (1 pannocchia)
1 zucchina mondata (tagliata a pezzi)
1 carota grossa mondata (tagliata a pezzi)
1 cucchiaio di cumino
1 cucchiaio di succo di limone
3 cucchiai di olio evo
1/2 cucchiaio di peperoncino in polvere
1/2 cucchiaino di sale
(n.b il cucchiaio è un’unità di misura -spoon- ma se non possedete questo tipo di cucchiaio per misurare, utilizzate pure un cucchiaio normale da zuppa).
DSCN2719

Preparazione:
Tenete da parte “la farina di semi di lino” e frullate tutto il resto degli ingredienti.
Mettete la purea di verdure in una ciotola e con un cucchiaio aggiungete ,poco a poco, i semi di lino continuando a girare.
Quando avrete terminato l’operazione lasciate riposare circa 30 minuti, in modo che i semi di lino rilascino la loro mucillagine (che, se può interessare, è di grande aiuto per l’intestino).
Prendete 6 fogli (circa 18cm) di carta da forno e disponeteli su un tavolo. Su ogni foglio mettete un po’ di impasto e create dei cerchi sottili.
DSCN2721Mettetele quindi nell’essiccatore a 40°/45°  Quando vedete che stanno indurendo, provate a staccare la carta forno e girarle (cominciando dalla griglia in basso).
Controllate di tanto in tanto, ma non cominciate prima delle 7 ore (rallentereste solo l’essicazione).
DSCN2742Per la salsa di zucchine:
50gr di mandorle non pelate (lasciate in ammollo per 8 ore)
60gr di salsa tahin
la punta di un cucchiaino di aglio in polvere
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaio di olio evo
un pizzico di sale
pepe q.b

Preparazione:
Scolate le mandorle e tamponatele un pochino con della carta assorbente.
Frullate tutti gli ingredienti.
DSCN2738Per la marinata di funghi:
10 champignon bianchi
3 cucchiai di salsa shoyu
4 cucchiai di acqua
una spolverata di timo
pepe nero macinato q.b

Preparazione:
Eliminate il gambo dei funghi (teneteli da parte e fate una zuppa).
Tagliate i funghi a fettine sottili.
Mettete i funghi nella marinata in una ciotola.
Con le mani ben lavate, mischiate benissimo tutti gli ingredienti .
Lasciate marinare per almeno 2 ore.
DSCN2751

Per il tacos:
Tortillas (tutte quelle che vi vengono)
salsa di zucchine
funghi marinati
1 pomodoro insalataro tagliato a fettine sottili
qualche foglia di cavolo cappuccio
DSCN2753

Preparazione:
Spalmate la salsa sulla metà della tortillas.
Aggiungete i pomodori, i funghi e coprite con la foglia di cavolo cappuccio.
Piegate l’estremità della tortillas e chiudete.
DSCN2747