Non Solo Erba!

ricette vegan naturalmente deliziose


Lascia un commento

PASTA AL FORNO CON CON SUGO DI VERDURE E CREMA DI PESTO

DSCN3383In realtà le salse da preparare sono 3, ma semplici e rapide da fare. In questa pasta ci sono sapori che mischiati creano un piatto nuovo e molto saporito. E’ un piatto unico e sostanzioso, non ha bisogno di essere seguito da un secondo. La salsa di verdure puo’ essere modificata con ortaggi di diverso tipo…a seconda di cosa avete in frigo.

Ingredienti: (per 4 porzioni )
240gr di pasta (penne,tortiglioni o rigatoni)
1 scatola di pomodori pelati
basilico
1 scalogno
olio evo
1 pizzico di sale
pepe
Per la salsa di verdure:
1 peperone rosso grosso
1 zucchina
1 carota
100gr di tofu fresco
1/2 cipollotto
qualche foglia di basilico
2 foglie di menta
2 cucchiai di salsa tamari
olio evo
Per la crema al pesto:
100gr c.ca di pesto fatto in casa o pesto vegan
2 cucchiai di panna di soia
DSCN3386

Preparazione:
Per prima cosa preparate la salsa di pomodoro.
Soffriggete lo scalogno sminuzzato in olio caldo e aggiungete il barattolo di pelati. Durante la cottura aggiungete qualche foglia di basilico ,un pizzichino di sale e pepe a piacere.
Mentre la salsa cuoce (15min.), preparate la salsa di verdure. Dovrete semplicemente mondare le verdure, tagliarle a pezzetti e metterle in un frullatore capiente assieme agli altri ingredienti unendo l’olio a filo. Dovrete avere una salsa abbastanza cremosa e non liquida.
Aggiungete la crema di verdure alla salsa di pelati e cuocete assieme per circa 10min.
Nel frattempo,preparate la crema di pesto. In un pentolino versate il pesto con la panna di soia e amalgamate il tutto a fuoco basso. Pronto!
Quando le nostre salse saranno pronte e saporite, mettete a bollire la pasta per 3 min circa.
Scolate la pasta semicruda.
In una pirofila spennellate un goccino di olio evo, aggiungete uno strato di crema al pesto come base.
Adesso iniziate con gli strati pasta interrotti da quelli delle salse (come con la pasta al forno). Mettete uno strato di maccheroni, uno strato di sugo di verdure, ancora uno strato di maccheroni e ancora uno strato di crema al pesto. Continuate ad alternare a seconda delle dimensioni della pirofila e della quantità di ingredienti utilizzati.
Infornate a 200° per 30/40min (a seconda del forno.
Ottima anche il giorno dopo.
DSCN3395


Lascia un commento

POLPETTE DI SEITAN AL SUGO

DSCN2908E con questa ricetta tocchiamo l’apice della “veganizzazione di piatti onnivori”.
Allora, da ex onnivora posso dirvi che anche il sapore si avvicina molto (e so che la cosa non farà piacere a tantissimi), ma so anche che questo dettaglio potrebbe incuriosire quanti stanno cercando ricette che li aiutino a staccarsi dai sapori ai quali sono stati abituati sin dall’infanzia.Quindi avete una ricetta super naturale e che non vi farà alzare da tavola piene e gonfie da non poter più respirare.
Mi raccomando, comprate il pane per la scarpetta finale.

Ingredienti : (per 4 / 5 polpette)
2 fette di seitan
150gr c.ca di verza
30gr di pane raffermo
latte di soia q.b
250ml di salsa di pomodoro bio
1 cipolla rossa
farina 0
1 pizzico di zucchero (va bene anche di canna)
prezzemolo fresco
olio evo
sale
pepe

Preparazione:
Tritate le fette di seitan e mezza cipolla rossa, dovete trovarvi con tanti pezzettini minuscoli.
Bollite la verza e quando si sarà ammorbidita, scolate l’acqua e tagliatela a pezzetti.
Mettete il pane in ammollo nel latte di soia e fatelo ammorbidire.
Prendere una terrina e metterci il pane ,precedentemente strizzato e fatto a pezzi con le mani.
Aggiungete al pane il seitan, la verza e la cipolla tritata.
In una casseruola soffriggete, in un filo d’olio, l’altra metà di cipolla e aggiungete la salsa, (un pizzico di peperoncino in polvere se gradito), il prezzemolo, una manciata di sale e un pizzico di zucchero.
Fate cuocere la salsa a fuoco medio-basso per circa 20 min. girando di tanto in tanto.
Nel frattempo , con le mani, mischiate gli ingredienti nella terrina , aggiungete 1 cucchiaio pieno di farina e continuate a mischiare .
Formate delle polpette e passatele ,una alla volta, in altra farina.
Friggete le polpette in abbondante olio evo .
DSCN2900Badate bene di friggerle da tutti i lati.
Asciugate le polpete in carta casa e mettetele delicatamente nella salsa.
Cuocete a fuoco basso 5 minuti in modo che si insaporiscano.
Potete mangiarle subito calde, o a temperatura ambiente, anche il giorno dopo.